sabato 24 maggio 2008

Dune di sabbia e falesie bianche, una full immersion a Torre Salsa

Un´intera settimana dedicata alla biodiversità: il Wwf festeggia in questi giorni la straordinaria varietà di specie animali e vegetali presente in Italia, dovuta anche alla sua particolare posizione geografica e alla sua conformazione geomorfologica. L´evento clou è fissato per domenica, con la Giornata nazionale delle oasi protette e gestite dall´associazione: una grande festa della natura che coinvolgerà 130 siti italiani, quattro in Sicilia, aperti gratuitamente dalle 9 alle 17, dalla riserva di Capo Rama a Terrasini a Lago Preola e Gorghi Tondi vicino Mazara del Vallo, dalle Saline di Trapani e Paceco fino a Torre Salsa, a una trentina di chilometri da Agrigento, tra Siculiana Marina ed Eraclea Minoa.
Come meta del weekend scegliamo proprio questo sito, una riserva di quasi ottocento ettari per sei chilometri di costa dove convivono diversi ecosistemi: quello dunale, intatto e solitario come solo nella zona di Vendicari, che si alterna con le falesie di marna bianca a ridosso della spiaggia, fino alla zona umida (pantano) caratterizzata dalla presenza del torrente Salso. Qui le attività cominciano alle 10 con la proiezione di immagini dei diversi ambienti naturali, alle 10,30 e alle 12,30 ci sono le visite guidate a gruppi, con la colazione al sacco prevista intorno alle 13 in una zona d´ombra. Dalle 13,30 animazione e giochi per bambini e alle 14 visite guidate all´ambiente dunale. Una passeggiata tra garighe e macchia mediterranea, durante la quale è possibile avvistare alcune delle trenta specie di uccelli che nidificano in zona, come la cannaiola, l´usignolo di fiume e il falco pellegrino, il gheppio e la poiana, mentre le spiagge sono occasionalmente frequentate dalla tartaruga marina e nel pantano vivono la testuggine palustre siciliana e il ramarro. Si consigliano scarpe da trekking, binocolo, cappellino e costume da bagno (informazioni su www.wwftorresalsa.it, telefono 0922 818220 o 320 1667066).


L´ingresso è dal centro visite, al casello Omomorto: si consiglia di uscire a Siculiana Marina dalla statale 115 Palermo- Agrigento e poi seguire le indicazioni che si trovano sulla provinciale 75. Informazioni su attività e visite guidate nelle altre riserve Wwf al sito www.wwf.it/sicilia.

Ma questa è anche la Settimana europea dei parchi, promossa da Federparchi e l´Azienda regionale foreste risponde con un fitto programma di iniziative nelle nove province dell´Isola. Allo Zingaro (Trapani) sabato e domenica sono previsti itinerari alla scoperta delle morfologie carsiche della riserva; domani, mattina e pomeriggio, alla sughereta di Niscemi (Caltanissetta), sono previste attività di trekking, escursioni a cavallo e in mountain bike e a alla riserva di monte Altesina (Enna) sabato e domenica dalle 9 in poi ci sono la mostra mercato dei prodotti tipici, l´escursione guidata nella riserva, concerti, spettacoli teatrali e folkloristici. Infine, nell´oasi faunistica di Vendicari (Siracusa) domani dalle 10 giornata dedicata al birdwatching. I programmi dettagliati si trovano su www.boschidisicilia.it e al numero 840 700839.

Laura Nobile
La Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento